Il modello delle 7 S

lunedì, 6 marzo, 2017 11:35

Come guidare le persone verso il miglioramento Nel 1981, Richard Tanner Pascale e Anthony Athos pubblicano un libro dal titolo “The Art of Japanese Management”, dove affermano che un’organizzazione riesce ad essere davvero efficace e competitiva solo quando è in grado di ottimizzare 7 elementi mettendoli in armonia l’uno con l’altro. Successivamente questi concetti vengon […continua a leggere]

Quando perfezione fa rima con ossessione

mercoledì, 19 ottobre, 2016 08:31

“Ogni creazione è imperfetta per definizione, realizzare qualcosa significa inevitabilmente rovinare tutto.” Un interessante articolo su Internazionale parla di come il perfezionismo conduca alla procrastinazione. Molte persone, per paura di soffrire nel vedere realizzato male il proprio sogno, preferiscono rimandare all’infinito, nell’attesa di essere pronti.

10 regole per avere successo nella vita

sabato, 3 settembre, 2016 09:32

Le riassume Alberto Mantovani, direttore scientifico dell’Irccs Istituto clinico Humanitas di Rozzano, nel suo libro “Non aver paura di sognare. Decalogo per aspiranti scienziati”, indirizzando i suoi consigli a chi vuole intraprendere la carriera scientifica. In realtà valgono per tutti, provare per credere.

Corso di Marketing per il Gruppo Nova Euronics

martedì, 3 maggio, 2016 16:04

Abbiamo appena terminato il Corso di Marketing per i collaboratori di Nova Euronics con l’obiettivo di fornire un servizio sempre più adeguato alle esigenze dei clienti dei negozi. il corso è stato molto apprezzato dai partecipanti a cui vai il nostro sincero ringraziamento per i bei momenti vissuti insieme. Auguri a tutti di grandi successi.

Niente altro che la verità.

venerdì, 26 febbraio, 2016 12:27

Potremmo aggiungere “lo giuro” ed è quello che devono aver detto i creativi al responsabile della comunicazione della catena di supermercati LIDL, quando gli hanno assicurato che la campagna sul sito web per pubblicizzare la Cantina LIDL, formata da etichette valutate da esperti del Gambero Rosso, avrebbe colpito nel segno. Peccato che fra i tanti […continua a leggere]

Basta un poco di zucchero.

mercoledì, 17 febbraio, 2016 12:40

Un articolo a firma di Federico Rampini sul settimanale D della Repubblica ci fornisce lo spunto per più di una riflessione. Nell’articolo si parla dell’uso di una pillola per curare il bruciore di stomaco, il Prilosec (Omeprazolo), diffuso e utilizzato negli USA in grandi quantità. Il giornalista, arrivato in America nel 2000, come tante altre […continua a leggere]

Il marketing attento al sociale.

giovedì, 11 febbraio, 2016 13:19

Un’analisi interessante della rivista MARK UP ci fa capire come la comunicazione pubblicitaria di grandi aziende come COOP, EATALY, IKEA e Buitoni, solo per citarne alcune, sia sensibile alle tematiche sociali. La presa di posizione delle community, degli influencer, e quindi dei consumatori, nei social network, in risposta soprattutto a noti epic fail, fa sì […continua a leggere]

7 trucchi per andare d’accordo col cervello.

martedì, 9 febbraio, 2016 10:10

1. Segui una dieta nutriente, basso contenuto di zuccheri e tante sostanze nutritive, tanta frutta, verdura e noci. Le ricerche infatti dimostrano che gli  acidi grassi essenziali come l’Omega3 mantengono il cervello in salute. Un piccolo segreto: i mirtilli, sono un cibo ottimo per il cervello. 2. Focalizzati sulle cose da fare in sequenza, non in […continua a leggere]

Lo voglio a tutti i costi.

mercoledì, 3 febbraio, 2016 13:05

Quando andiamo a fare compere stiliamo una lista di prodotti da acquistare, ma di fronte agli scaffali il nostro cervello compie scelte facili o difficili? La fedeltà alle marche è un fattore determinante, ma una ricerca del MIT di Cambridge (Massachusetts) del 2015, ci svela che spesso intervengono fattori imprevisti, e che la nostra mente […continua a leggere]

Più che un esercizio, un capolavoro.

martedì, 26 gennaio, 2016 11:30

Una trama quasi banale, ben novantanove varianti di scrittura: anagrammi, apocopi, aferesi, permutazioni delle lettere, lipogrammi, litoti, metafore, apostrofe. Poi linguaggio geometrico, gastronomico, medico, botanico, volgare, ingiurioso. Quindi anglicismi, francesismi, testo teatrale,